Libri (saggistica)

Tecniche narrative e romanzo contemporaneo, Milano, Mursia, 1965.

Prospettive della comunicazione interpersonale, Bologna, Il Mulino, 1974.

Eco e Narciso. Parole e silenzi nel conflitto uomo-donna, Torino, Boringhieri, 1979; Bollati Boringhieri 1988.

Il caso Sofija Tolstoj, (in collaborazione con C.Cacciari, V.Cavicchioni), Essedue, Verona, 1981.

L'ironia. La contraddizione consentita, Milano, Feltrinelli, 1984.

Storie come vere. Strategie comunicative in testi narrativi, Milano, Feltrinelli, 1998.

E tu allora? Il conflitto nella comunicazione quotidiana, Mulino, Bologna, 2002.

Ridendo e scherzando. La barzelletta come racconto, Il Mulino, Bologna, 2005.

L'ascolto, (in collaborazione con L. Lugli), Bologna, Il Mulino, 2010

"E' un gioco", Guaraldi, 2013

>> TOP <<

Libri (narrativa)

Come i delfini, Verona, Essedue, 1988; Milano, Bompiani, 1995.

I bambini non volano, Bompiani, Milano, 1992.

Il silenzio dei pesci, Manni,Lecce, 2004.

Se mi cerchi non ci sono Manni,Lecce, 2015.

>> TOP <<

Saggi in libri e scritti in atti di convegni

"Ricerca sulle fallacie di ragionamento: l'implicazione logica" (in collaborazione con A.Baruzzi e G.F.Minguzzi), Atti del XV Congresso degli psicologi italiani, Torino, 1965.

"Tecnica artistica e tecniche narrative", In Arte, critica, filosofia(a cura di Luciano Anceschi), Patron, 1965.

"Logica della finzione"in Gruppo 63. Critica e teoria (a cura di R.Barilli e A.Guglielmi), Milano, Feltrinelli, 1976; ristampa, 2003.

"Deprivazione e adattamento: i test psicometrici", in I vestiti dello psicologo, (AA.VV.), Milano, Emme, 1972.

"Linguaggio psicoanalitico e deresponsabilizzazione sociale: i test di personalita'", in I vestiti dello psicologo, (AA.VV.), Milano, Emme, 1972.

Prefazione a Apollinarija Suslova, Diario, Milano, Guanda, 1978.

Postfazione a Dostoevskij, La mite, Milano, Bompiani, 198O.

"Il comico e l'intrattenimento televisivo" (in collaborazione con C.Cacciari e A.Minonne), in Tra informazione ed evasione: i programmi televisivi di intrattenimento (a cura di M.Wolf), Roma, Edizioni RAI, 1981.

"Atti di parola in Laclos",in Studi in onore di Luciano Anceschi (a cura di L.Rossi e E.Scolari), Modena, Mucchi, 1982.

"On repetition", in Discourse Analysis and Natural Rhetorics (a cura di V.D'Urso e P.Leonardi), Padova, CLUEP, 1984.

"Analisi della conversazione e dialogo televisivo" (in collaborazione con C.Cacciari), Atti del III Congresso di Divisione della Ricerca di base in Psicologia, Bergamo, 1984.

"Irony and Politeness", Atti del First International Congress of Applied Psycholinguistics, Barcellona, 1985.

"La contraccezione come oggetto di discorso. L'interazione medico-paziente" (in collaborazione con C.Cacciari e P.Mutinelli), in La donna paziente (a cura di C.Cacciari e F.Pizzini), Milano, UNICOPLI, 1985.

"Ironia e parola delle donne",in Le donne e i segni (a cura di Patrizia Magli),Ancona, Il lavoro editoriale, 1985.

"Bateson", voce inEncyclopedic Dictionary of Semiotics(a cura di T.A.Sebeok),New York, Mouton de Gruyter, 1986.

"Strategie narrative: il non detto e il troppo detto" in Intorno al rosa, a cura del centro di documentazione, ricerca, iniziative delle donne, Verona, Essedue, 1987.

"Agreeing and Disagreeing: On some Italian Pragmatics Connectives" (in collaborazione con S.Contento, C.Licari, S.Stame), Atti del International Pragmatics Conference, Antwerp, 1987.

"La funzione interattiva dei connettivi pragmatici: APPUNTO", Atti del XXI Congresso degli psicologi italiani, Venezia, 1987.

"Generalita' e singolarita'. Nota critica sulla psicologia", in Donne di scienza: esperienze e riflessioni (a cura di R.Alicchio e C.Pezzoli), Torino, Rosenberg & Sellier, 1988.

"Ironia e cortesia",in "Grazie"-"Prego". Le formule di cortesia in alcune regioni d'Italia (a cura di T.Slama-Cazacu e G.Mininni),Bari, Adriatica, 1989.

"Gaffe per 2"(in collaborazione con D'Urso),in Imbarazzo, vergogna e altri affanni (a cura di V. D'Urso),Milano, Raffaello Cortina 1990.

"Raccontare l'imbarazzo", in Imbarazzo, vergogna e altri affanni, (a cura di V.D'Urso), Milano, Raffaello Cortina 1990.

"Strategie del conflitto comunicativo nei dialoghi di Ivy Compton Burnett" Dialoganalyse III ,vol.2 a cura di von Sorin Stati, Edda Weigand e Franz Hundsnurscher, Teil 2, Sonderdruck, Tubingen, Max Niemeyer Verlag, 1991..

"La qualita' dell'ironia", in Semiotica: storia, teoria, interpretazione, (a cura di Patrizia Magli, Giovanni Manetti, Patrizia Violi), Bompiani, Milano, 1992.

"Conversazione: un'arte delle donne?" in Educazione al femminile: dalla parita' alla differenza, (a cura di Emy Beseghi e Vittorio Telmon), La nuova Italia, Firenze, 1992.

"La conversazione psicoanalitica. Appunti sul 'Caso Dora'" in Atti del convegno internazionale Bologna, La cultura italiana e le letterature straniere moderne, Universita' di Bologna,Longo editore Ravenna, 1992.

"Strategies de la communication chez Laclos" in Literature and Psychology, a cura di F. Pereira, Lisbon, 1993.

"L'arte di sedurre" in Manipolazione, a cura di V.Chioetto, Anabasi, Milano, 1993.

"La finzione del discorso riportato" in Fra conversazione e discorso (a cura di Franca Orletti), Nuova Italia, Firenze, 1994.

"La conversation polyphonique" Actes du colloque "Le dialogueen question»,Cahiers du Centre Interdisciplinaires des Sciences du Langage, Université de Toulouse-Le-Mirail, 1994.

"Psicolinguistica e psicologia del linguaggio e della comunicazione" (in collaborazione con C.Cacciari), in Corso di laurea in Scienza della Comunicazione, a cura di P.P. Giglioli,Il Mulino, Bologna, 1995.

"Les fonctions communicatives: entre accord et désaccord", in Psycholinguistics as a Multidisciplinarily Connected Science (a cura di S. Stame),Il Ponte Vecchio, Cesena, 1995.

"Il falso e il finto", in Menzogna e simulazione (a cura di M.Bonfantini, C.Castelfranchi, A.Martone, I.Poggi, J. Vincent) Edizioni Scientifiche Italiane,121-129, 1997.

"Lasciamo agli psicologi..."in Le ragioni della psicologia (a cura di M.W.Battacchi, M.Bosinelli, P.E. Ricci-Bitti, G.Trombini) Angeli, Milano, 1997.

"Il dono del riconoscimento", in Il laboratorio di Luciano Anceschi, Scheiwiller, Milano, 1998

"Risposte impertinenti", in R.Galatolo, G.Pallotti, Di Pietro e il giudice, Pitagora, Bologna, 1998.

"Parola a piu' voci: il discorso riportato", in La conversazione. Un'introduzione allo studio dell'interazione verbale (a cura di R.Galatolo, G.Pallotti), Cortina, Milano, 1999.

"Conflit et malentendu strategique" (in coll. con R. Galatolo), 5th International Congres of the International Society of Applied Psycholinguistiques (ISAPL), Porto, 1999.

"Dolores Prato, assenze e presenze", in Il timbro a fuoco della parola, Citta' di Treia, 2000.

"Come eravamo", in Alma, mater degli studenti, CLUEB, 2003.

"A proposito di inverosimiglianza narrativa" in R. Lorenzetti, S. Stame, Narrazione e identita', Laterza, Bologna, 2004.

"Le role du conducteur dans l'interactionconflictuelle mediatique", (in collaborazione con R.Galatolo), in J. Drevillon, J. Vivier, A. Salinas , Proceedings of the VI ISAPL International Congress (University of Caen, 28-July 1 2000), Paris, Eutropia,2004.

"Quoting dialogues and the construction of the narrative point of view in legal testimony: the role of prosody and gestures" (in collaborazone con R.Galatolo), In Studies in Communication Sciences, Special issue "Argumentation in Dialogic Interaction", a cura di Marcelo Dascal, Frans Van Eemeren, Eddo Rigotti, Sorin Stati, Andrea Rocci,2005.

Intervento su I silenzi, a cura di U. Roello, Rubbettino, 2006.

Si parla. A proposito di Binomio, in Per Luigi Gozzi, Luigi Gozzi drammaturgo,"Studi di estetica"1, 39, 2010

"The comunication of Certainy and Uncertainty markers in novels" in Proceeding of the International Conference Linguistic, Psychological Aspects
Macerata 2012

2 Interventi in Il romanzo sperimentale. Col senno di poi, (a cura di Nanni Balestrini), 2013.

>> TOP <<

Articoli e recensioni

Recensione a Nathalie Sarraute, L'ere du soupçon, Il Verri, 2, 1959.

"Tecnica e conoscenza nella narrativa di Cesare Pavese", Il Verri, 6, 1961.
 
"Sul problema delle tecniche narrative", Rivista di Estetica, I, 1961.

Recensione a Wolfang Koehler, La psicologia della Gestalt, Il Verri, 2, 1962.

Recensione a Rudolf Arnheim, Arte e percezione visiva, Il Verri, 5, 1962.

"Logica della finzione", Il Verri, 20, 1966, (ristampato in Gruppo 63. Critica e teoria (a cura di R.Barilli e A.Guglielmi), Milano, Feltrinelli, 1976; 2003)

"Cultura della droga a San Francisco", Quindici, 2, 1967.

Recensione a T.S.Szasz, Il mito della malattia mentale, Il Verri, 25, 1967.

"Considerazioni preliminari a uno studio delle stereotipie nel pensiero quotidiano", Aggiornamenti di Psicologia dell'Istituto di Psicologia dell'Universita' di Bologna, 1968.

"L'uso dell'implicazione logica nel pensiero quotidiano" (in collaborazione con G.F.Minguzzi), Aggiornamenti di Psicologia dell'Istituto di Psicologia dell'Universita' di Bologna, 1968.

"Aspetti del pensiero degli adolescenti: un esperimento di educazione sessuale", Psichiatria generale e dell'eta' evolutiva, supplemento al n.4, anno VI, 1968.

"Group Sensitivity Training: aspetti psicosociologici di una tendenza", Psicoterapia e scienze umane, 6, 1968.

"Alcuni modi di usare gli oggetti", Il Verri, 28, 1968.

"Semantica e Psicoanalisi", Il Verri, 28, 1968.

"Il pensiero critico nell'eta' evolutiva: la comprensione di enunciati 'assurdi'", Annali di Psicologia, 3, 1969.

"Per un'analisi introspettiva del problema del significato", Rivista di Psicologia, 64, 1971.

"La rieducazione fraintesa: cronaca di un fatto carcerario" (in collaborazione con S.Stame), Inchiesta, 6, 1972.

"Il paradosso come malattia o come gioco", Periodo ipotetico, 7, 1973.

"La donna casalinga: un ruolo e un mito da distruggere", il manifesto, febbraio 1973.

"Lo psicologo impuro", Psicologia contemporanea, 1O, 1975.

"Etica e senso della ricerca sperimentale", Giornale italiano di psicologia, 3, 1975.

"L'enigma. La comunicazione come potere. Lettura di un racconto di Dostoevskij", D.W.F., 1, 1976.

"Donne, potere, comunicazione", La societa', 8/9, 1977/78.

"Anna Karenina; la liberazione impossibile", La citta' futura, 1978.

"La parola non è tutto", Rivista illustrata della comunicazione, O-1, 1979.

"La comunicazione uomo-donna in una prospettiva relazionale: disfunzionalita' e potere", (in collaborazione con P.Brunori), Giornale italiano di psicologia, 2, 1979.

"Il silenzio come comunicazione", (in collaborazione con S.Stame), Psicologia contemporanea, 47, 1981.

"Specchio, immagine, diario", Luna e l'altro, supplemento al n.16 di D.W.F., 1981.

"Due romanzi, due rappresentazioni della donna", Luna e l'altro, supplemento al n.16 di D.W.F.,1981.

"L'altro, la parola, il desiderio", "Alfabeta", 33, 1982.

"Il cosiddetto 'cosiddetto'", "Alfabeta", 37, 1982.

"Mentire" (in collaborazione con S.Stame), Contributi dell'Istituto di Psicologia dell'Universita' di Bologna, 1982.

"Lector in facetia", Versus, 33, 1982.

"Retorica dell'ironia", il manifesto, luglio 1983.

"Corpo", "Il Mulino", luglio-agosto, 1984.

"Ironia e gioco nella comunicazione", "Fare scuola", 3, 1986.

"Conversazioni vere, conversazioni 'finte'" (in collaborazione con C.Cacciari), Ricerche di psicologia, 3, 1986.

"Silence a' deux voix", "Langages", 85, 1987.

"Silenzio a due voci", Inchiesta, 77, 1987.

"Torno da mia madre", Lapis, 2, 1988.

"Le funzioni della comunicazione: tra armonia e conflitto", Problemi del socialismo, 1, 1988.

Recensione a Goffman, Forme del parlare, Aut Aut, 225, 1988.

"Il sesso dei delfini",Lapis,3,1989.

"Ciao bella", Lapis,4,1989.

"Nomi","Lapis",5,1989.

"Ironia. Voglia di" "Lapis", 8, 1990.

"Fare come se", Carte Semiotiche, 8,1991.

"Elogio di Beautiful", Lapis,13-14, 1991.

"Sedurre ironico", DWF, 2-3,1993.

"Pronto, non ci sono" "Lapis",21, 1993.

"Il privato per il pubblico", Lapis,31, 1996.

"Sarraute: un'autobiografia senza narcisismo", Lapis, 29, 1996.

"Il terzo comodo" Rassegna italiana di Sociologia, anno 35, n.2, 1994.

"La serieta' del riso", Lapis,, n.23,1994.

"Parentesi", Aut-Aut, 269,1995.

"Io sto dalla parte del serpente", L'Unita', 17 agosto 1997.

"Parole", L'informazione bibliografica, 3, 1997,pp.365-376.

"Riso facile, riso difficile", Aut-Aut, 282, 1997.

"Conflit conversationnel et malentendu: quelques relations possibles » (in collaborazione con R. Galatolo), Linguistique", 34, 1998.

"If you don't want to you don't have to'.Inferential processes in the comprehension of literary texts", in coll. con R.Lorenzetti, Versus, 2000, 85/86/87.

"Caffe' senza latte ", Golem. L'indispensabile, 5 maggio, 2002.

"Note", L'immaginazione, n.225, 2006.

"Note", L'immaginazione, n.232, 2007.

"I drammi della single. La famiglia unita' di misura" Legendaria, n.76, 2009

"Leggere, rileggere, motivare alla lettura", Social news, settembre 2010

"Come chiamarli", L'immaginazione, 266, ottobre-novembre 2011.

>> TOP <<

Racconti non inseriti in libri

"Tais-toi", L'immaginazione, n.214, 2005

"Guardando l'ora", L'Immaginazione, n.232, 2007

"Come una volta", L'Immaginazione, n.245, 2009

"Doppio sogno", L'Immaginazione, n.250, 2009

"La resa", L'Immaginazione, n. 250, 2009

"Vendetta", L'Immaginazione, n.250, 2009

"Fizia", L'Immaginazione, n.255, 2010

"L'uomo triste che rideva", L'immaginazione, n.262, 2011

"Gli altri", L'immaginazione, n.275,  2013

"Brutto", L'immaginazione, n.275,  2013

"Distacco", L'immaginazione, n.275,  2013

"Chi sei?", L'immaginazione, n.279, 2014

"Dopo", L'immaginazione, n.279, 2014

>> TOP <<


ALTRO

Ha partecipato attivamente al movimento letterario d'avanguardia del gruppo '63.

Ha fatto numerosi interventi in convegni e tenuto conferenze in Italia e all'estero.

Ha vinto diversi premi per opere saggistiche e letterarie, tra cui il Premio Volponi, 2015, e ed e' stata selezionata due volte per il premio Strega (2004. 2015).

Ha collaborato alla sceneggiatura del film "Come si fa un Martini", di Kiko Stella (2001) tratto dalla raccolta di racconti Come i delfini; ha collaborato alla messa in scena del testo teatrale "E tu allora?" di Marinella Manicardi (2007), tratto dalle raccolte di racconti Come i delfini, I Bambini non volano, Il silenzio dei pesci.

Si e' impegnata in gruppi di lavoro, e ha fatto ricerca, nell'ambito degli Women's Studies, soprattutto in riferimento al linguaggio delle donne e sulle donne.

Collabora alla rivista "L'immaginazione" con racconti e interventi di attualita'.

Nel 2010 e' uscito un volume di Scritti in onore di Marina Mizzau. Forme e spazi della comunicazione, A cura di Renata Galatolo e Roberta Lorenzetti, CLUEB

>> TOP <<

Dipartimento di Discipline della Comunicazione
Universita' di Bologna
Marina MizzauMarina Mizzau è stata professore ordinario di Psicologia della comunicazione presso la Facolta' di Lettere e filosofia dell'universita' di Bologna, dal 1983 al 2009. Ha insegnato al Dipartimento di Discipline della comunicazione, e ha diretto l'omonimo istituto nel 1990-96. Precedentemente ha insegnato presso la Facolta' di Sociologia a Trento, poi al corso di laurea DAMS a Bologna, di cui è stata presidente negli anni 80. Gli interessi alla base delle sue ricerche e dei suoi insegnamenti: psicologia del linguaggio, della comunicazione e delle relazioni interpersonali, umorismo e ironia, psicologia e letteratura, semiotica e psicologia delle forme narrative. Accanto a una produzione legata alle sue aree di ricerca ha scritto testi di narrativa, e ha collaborato a stesure cinematografiche e teatrali.
pubblicazioni
Libri (saggistica)
Libri (narrativa)
Saggi in libri e scritti in atti di convegni
Articoli e recensioni
Racconti non inseriti in libri
Altro